CHARLESTON

Informazioni dettagliate sulla città (in lingua inglese) sono disponibili presso il  website del CHARLESTON AREA CONVENTION & VISITORS BUREAU

CHARLESTON è un "must-see" negli USA. Cittadina collocata nella costa del South Carolina, dotata di irresistibile charme, bellezza e di un patrimonio storico e architettonico che ben poche altre possono eguagliare in tutti gli Stati Uniti. Ogni visitatore stenta a lasciarla perché non si è mai abbastanza appagati di quello che il luogo può offrire.

La città vanta 73 edifici risalenti al periodo pre - rivoluzionario (1775-1783) , 136 del tardo XVIII secolo e oltre 600 altri costruiti prima del 1840. E' stata fondata nel 1670 da nobili inglesi a cui Re Carlo II d' Inghilterra aveva concesso delle terre nelle Provincie della Carolina e nominata "Charles Towne" proprio in suo onore. Per tutto il XVII secolo Charles Towne, che divenne capitale della Provincia della Carolina, rimase l'estremo avamposto meridionale dell'Impero britannico in Nord America. In questo primo periodo la città dovette sopportare anche numerosi attacchi da parte degli Spagnoli, dei pirati e dei nativi americani. Successivamente altre importanti immigrazioni giunsero dall' Europa (Francia, Germania, Irlanda e Scozia) e il suo porto fu per anni il principale approdo per le navi che trasportavano schiavi dall' Africa.

Nel 1776 la città venne attaccata da una squadriglia navale inglese guidata dal generale Henry Clinton. L'assalto tuttavia si risolse con un nulla di fatto poiché i britannici non trovarono l'appoggio armato che speravano da parte dei lealisti alla corona della Carolina del Sud e gli insorti resistettero eroicamente all'interno del forte Sullivan. Nel 1780 Clinton ritornò alla testa di 14.000 uomini e cinse di nuovo d'assedio la città. Gli insorti furono costretti ad arrendersi e per loro fu la più grande sconfitta di tutta la guerra. Nel 1782 gli Inglesi lasciarono la città che l'anno successivo venne ribattezzata Charleston.

La città fu protagonista anche durante la Guerra Civile in quanto, dopo che l' assemblea della Carolina del Sud votò per la secessione dall' Unione, Il 12 aprile 1861 i cannoni della guarnigione sudista, guidata dal generale Pierre Gustave Toutant de Beauregard bombardarono il forte Sumter, vicino a Carleston, presidiato dalle truppe unioniste del maggiore Robert Anderson. Dopo 34 ore di combattimenti quest'ultimo fu costretto alla resa. Questo episodio sancì l'apertura delle ostilità tra la Confederazione e l'Unione. Per tutta la durata del conflitto Charleston venne duramente bombardata dalle forze nordiste.
A piegare ulteriormente le sorti della cittadina vi fu anche il blocco navale allestito dai nordisti che di fatto impedì l'arrivo dal mare di aiuti e rifornimenti. La città fu colpita duramente da un sisma nel 1866 e questo ne rese difficile anche l' immediata opera di ricostruzione al termine della Guerra Civile. Oggi l' indiscussa bellezza e suggestione del luogo offre al visitatore, in ogni angolo, la testimonianza della sua ricca storia appena accennata.

PRINCIPALI ATTRAZIONI
Sicuramente la cosa migliore da fare è "lasciarsi andare" e letteralmente "perdersi" per le strade del centro storico ammirando le sue splendide dimore d' epoca , ma se vogliamo dare delle priorità alle visite, ecco quello che non dovrebbe assolutamente essere tralasciato. La soluzione ideale per un primo tour orientativo della città , è prendere una delle carrozze trainate da cavalli che percorrono un itinerario che tocca i principali edifici di rilevanza storica e che può essere , almeno in parte, percorso nuovamente a piedi in un secondo momento. Solitamente il tour parte dall' area del City Market, l'antico mercato cittadino che vale al visita e che è sempre adibito a mercato di piccolo artigianato e generi alimentari. Tra i numerosi edifici storici trasformati in musei e aperti al pubblico il più significativo è senz' altro la Nathaniel Russel House , uno dei più bei esempi di architettura neoclassica americana . L' edificio, appartenuto a un importante commerciante della zona, risale al 1808 , classificato come National Historic Landmark nel 1955, è perfettamente restaurato anche nei preziosi interni e offre una straordinaria testimonianza della vita di una ricca famiglia dell'epoca. Altro edificio / museo è la Aiken-Rhett House risalente al 1820 appartenuta a William Aiken , personaggio di spicco di tutta il South Carolina, uomo d' affari di successo e politico. Continuando il tour degli edifici storici , la Heyward Washington House è uno straordinario esempio di casa risalente al periodo pre-rivoluzionario (1772) e la Edmondston-Alstone House , del 1825, è tra le più significative dimore della zona della Charleston Harbour.

Tra le abitazioni che meritano attenzione c'è anche "Raimbow Row", una serie di edifici storici color pastello del XVIII° secolo in stile Georgiano, poste su East Bay Street, tra Elliot e Tradd Street che sono divenute una vera icona cittadina, riportate in tutte le foto simbolo della città. Come accennato sul paragrafo dedicato alle plantation del South Carolina ci sono, a pochi km da Charleston , dimore storiche con annesse splendide proprietà ; esempi unici nel suo genere, alcune delle quali tra le più antiche e importanti dell' intera nazione come Drayton Hall o Middleton Place, che possono essere visitate sia che si abbia un' auto a noleggio che come escursione organizzata di qualche ora.

Per chi ha interesse nei musei la città può offrire molto e di ogni genere. Il Charleston Museum vanta di essere stato il primo museod' America, fondato nel 1773, dove sono esposti reperti di storia e costume di tutto il South Carolina "Low Country"; il Gibbes Museum of Art fa conoscere la storia di Charleston e dell' intero Stato attraverso dipinti, sculture miniature e altri preziosi oggetti d' epoca; di tutt' altro genere invece il Patriots Point Museum situato nella Charleston Harbour e dedicato agli uomini e ai mezzi navali e arei che hanno fatto la storia della nazione , con al suo interno ben 28 velivoli storici, un' interessante collezione delle medaglie d' onore e la possibilità di visitare tre imponenti mezzi navali ancorati nei moli vicini.

Anche dal punto di vista degli edifici religiosi la città può offrire un vasto repertorio di chiese di varie congregazioni. The Old St. Andrews Parish Church è la più antica , fondata nel 1706 ; The Cathedral of St. Luke and St. Paul risale al 1815 è stata restaurata perfettamente anche negli interni, è inserita nel National Register of Historic Places e rappresenta uno degli esempi più antichi di chiese Episcopali/Anglicane in attività di tutti gli Stati Uniti; la St. Philip’s Episcopal Church ha come anno di fondazione il 1670 anche se poi una seconda struttura della chiesa fu completata nel 1724 poi distrutta da un incendio nel 1835 e successivamente ricostruita ; infine segnaliamo la St. Michael's Episcopal Church, completata nel 1761, è tra la più rilevanti chiese con ancora conservata l' architettura originale di tutti gli Stati Uniti d' America.

Da non mancare , tra le "istituzioni cittadine", di visitare il Dock Street Theatre, il più antico d' America, aperto nel 1736 e ancora in piena attività. Uno dei punti più particolari da cui vedere la città, e le immediate vicinanze, è il Battery Park sul lungomare cittadino. Bellissime case storiche , querce secolari, cannoni d' epoca e l' ottima visuale di Fort Sumter e Sullivan Island Lighthouse fanno un quadro perfetto al quale non si può rinunciare.

Gran parte delle attrazioni appena citate si concentrano su quello che è chiamato Museum Mile , lungo Meeting Street, in cui sono concentrati 5 edifici storici importanti, 6 musei, diverse abitazioni di importante valore architettonico e storico e due edifici pubblici di rilievo come il City Market e il City Hall. E' sicuramente utile concentrarsi su questo miglio di strada soprattutto per chi non ha molto tempo a disposizione per una ​visita più approfondita di questo gioiello del Sud.

Altra zona su cui porre l' attenzione è quella del French Quarter, iscritto nel National Register of Historic Places, un' area compresa fra il Cooper River a est, Broad Street a sud, Meeting Street a ovest e Market Street a nord; praticamente è l' antica cinta muraria della città , con strade acciottolate e edifici tra i più antichi e importanti come la Pink House Tavern del 1712 o l' Old Slave Mart , il mercato degli schiavi del periodo pre bellico. Naturalmente non potava mancare su una città affacciata sul mare un' importante acquario , il South Carolina Aquarium, che ben presenta la fauna marina delle coste atlantiche, oltre che esibizioni della vita marina in tutto il mondo e un teatro 4-D con filmati del National Geographic e cartoni per i più piccoli.

APPENA FUORI CHARLESTON
Oltre le numerose plantation che circondano praticamente la città , vale sicuramente una visita Fort Sumter, forte federale che testimonial' inizio del conflitto bellico tra l' Unione e gli Stati Confederati avvenuto il 12 Aprile 1861 con il bombardamento dell' artiglieria confederata su questa fortificazione posta sulla baia di Charleston, che si arrese solo 34 ore più tardi. Tra i numerosi stupendi fari storici disseminati lungo la costa il Morris Island Lighthouse è tra quelli che la comunità locale cerca di salvare e riportare allo splendore originale e merita sicuramente la visita per esplorare anche le stupende coste del South Carolina. Restando in tema di mare, vicino Charleston ci sono bellissime spiagge in cui è possibile passare qualche ora come Folly Beach , appena 15 minuti fuori dal centro, la splendida Kiawah Island o la suggestiva Seabrook Island appena 20 miglia a sud della città.

CUCINA E RISTORANTI DI CHARLESTON
Come già ampiamente affermato in relazione alla Georgia, Louisiana o agli altri stati, tutto il Sud degli USA vale il viaggio, oltre che per le sue bellezze naturalistiche e storico-architettoniche , anche per l' esperienza culinaria di cui si può godere, che è sempre straordinaria . Charleston, come tutto il South Carolina, ha eccellenti occasioni di sperimentare la miglior cucina tradizionale , talvolta felicemente "contaminata" da influenze mediterranee (cucina italiana , francese e spagnola) ma che affonda le sue radici in maniera profonda nelle origini africane (schiavi delle piantagioni) di una parte rilevante della popolazione che ha mantenuto nei secoli parte delle proprie tradizioni, dando vita a un mix straordinario conosciuto in questa area del paese come "Low Country Cuisine".

Tra i più significativi ristoranti, che meritano di essere provati, segnaliamo senz' altro il Circa 1886 del Wentworth Mansion Hotel, probabilmente il migliore in città, ambiente elegante e menù preparato dallo Chef Marc Collins che coniuga perfettamente la cucina tradizionale con l' estro della cucina contemporanea. "Stella emergente" è sicuramente Halls Chophouse, una delle migliori steakhouse che, oltre a un ambiente moderno e di design con servizio impeccabile, offre ottima musica dal vivo e un' eccellente lista di vini. Per qualcosa di più informale suggeriamo Cru Cafè , piccolo locale che offre sia veri e propri sandiwich "rivisitati" ad arte che piatti più completi, soprattutto per la cena, serviti con stile ma davvero eccellenti. Ottimo pesce e primi piatti di pasta anche fresca . Da provare assolutamente.
L' Anson Restaurant nella zona del City Market, è un altro esempio di squisita cucina contemporanea, splendidamente presentata e ben sposata con la tradizione del Sud. Eccellenti gli antipasti e ottimi i piatti di pesce. Eccellente pesce viene servito anche da Hank's che è un vero riferimento in città ; quì si può davvero sperimentare qualunque specialità di mare, anche "southern style" ( fritto di ostriche, gamberi in salsa di curry, gamberi con polenta di mais...). Chiudiamo con Hominy Grill, locale piccolo e accogliente, che sembra uscito dalla più vera e storica tradizione "low country", anche se ha aperto solo dal 1996. Gustosi e squisiti piatti della tipica cucina del South Carolina , sia di carne che di pesce. Inutile dire che le occasioni per trovare "bistrot", "diner" e piccoli ristoranti in cui assaporare la gustosa cucina della regione sono innumerevoli e in continua evoluzione a Charleston. Vale sempre la vecchia regola di lasciarsi guidare anche dall' istinto, difficilmente si rischia di rimanere delusi.

CHARLESTON, TOP CITY IN U.S.  , video promozionale  (2013)  dal Charleston Area Convention & Visitors Bureau

Hotel & lodging - la nostra selezione

Tra le innumerevoli possibilità di alloggio che possiamo proporre in ogni angolo degli Stati Uniti, dal motel più semplice al resort più esclusivo, abbiamo selezionato alcune sistemazioni particolari come "Historic Hotels of America", Country Inn, boutique hotel , Bed & Breakfast , design hotel o comunque strutture dall' ottimo servizio e accurata gestione, con spiccata personalità, che possono davvero rendere l' esperienza del viaggio memorabile.

FRANCIS MARION HOTEL (****) 387 King Street, Charleston, SC 29403

Questo Historic Hotels of America ha aperto nel 1924; nome è stato ispirato a un eroe della Rivoluzione Americana, il Generale Francis Marion. Per diverso tempo fu il più grande hotel del South e North Carolina e nel corso dei decenni ha ospitato personalità del mondo della politica e dello spettacolo. Lo stile "classic revival" con cui è stato costruito è stato preservato anche dopo l' ampia ristrutturazione del 1996 che gli ha fatto attribuire il "National Trust Award". Pur arredato con forniture contemporanee, è stato mantenuto il gusto e lo stile tipico degli anni '20. L' hotel ha
235 camere di varie categorie (incluse 10 Suites e 7 Penthouse Suites) tutte curate in ogni dettaglio e accessorio come i bagni in marmo, internet wireless (gratuito) e "movie on demand". Nel rispetto della tradizione alberghiera di cui è testimone, il Francis Marion conserva servizi classici per gli ospiti come il portiere 24h, concierge, e valet parking. Al suo interno vi sono uno Starbuck Coffee, lo Swamp Fox Restaurant & Bar apprezzato per i piatti tradizionali della cucina locale e l' ottimo jazz dal vivo e la rinomata "Adagio" SPA.

Price range: da 139 $ - 259 $ a camera (doppia) a notte * solo pernottamento

ANDREW PICKNEY INN ( *** sup) 40 Pinckney Street , Charleston, SC 29401

Particolare INN , uno dei boutique hotel più raffinati di Charleston, ricavato da un edificio storico su tre livelli, è collocato nei pressi del City Market, una delle zone più vitali della città. La struttura dispone di un ampio cortile e di un terrazzo che si affaccia sulle belle case storiche di questo gioiello del South Carolina. E' dotato di 41 camere tra cui 4 suite, tutte arredate con gusto in "west indies style" (tipico del periodo d' oro della città quando era capitale commerciale del Sud, grazie al suo importante porto). Tutte le camere sono fornite di ogni accessorio per il massimo comfort degli ospiti e l' hotel offre un servizio accurato che soddisfa qualsiasi aspettativa (valet parking, concierge, caffè e tè con biscotti nel pomeriggio, ottima colazione continentale).

Price range: da 129 $ a 279 $ a camera (doppia) a notte* con colazione continentale (in certi periodi dell' anno l' hotel richiede un minimum stay di 2 notti)

FRENCH QUARTER INN (**** sup) 166 Church Street, Charleston, SC 29401

Hotel pluripremiato e tra i migliori di Charleston, collocato in uno dei distretti storici più antichi della città, questo "Four Diamonds" ha 50 camere di diverse tipologie incluse junior suite e full suite, tutte
elegantemente arredate (alcune con caminetto perfettamente funzionante) e ampiamente accessoriate. Fa colpo l' ampia scala circolare posta nella hall che porta ai vari piani. L' hotel gestisce il "Tristan Restaurant" che è tra i migliori in città, ottima cucina del Sud con influenze contemporanee in ambiente elegante. Il servizio e l' attenzione per i dettagli (come ad esempio offrire un bicchiere di
champagne agli ospiti durante il check-in, ​l' assaggio di formaggi con degustazione di vino a disposizione ogni pomeriggio e lo stesso per i dolci sfornati caldi, o il servizio di valet parking) sono la firma degli hotel più prestigiosi come del resto è il French Quarter Inn.

Price range: da 179 $ - 479 $ a camera (doppia) a notte* solo pernottamento
(in certi periodi dell' anno - week end- l' hotel richiede un minimum stay di 2 notti)

KING CHARLES INN (*** ) 237 Meeting Street, Charleston , SC 29401

Il King Charles Inn è posizionato nel distretto storico di Charleston dove in precedenza, a inizio 1800, era stato costruito il Pavillon Hotel (che ospitò anche Edgar Allan Poe) poi divenuto The Argyle Hotel,
completamente demolito nel 1957 e sostituito qualche anno dopo dal The King Charles Inn, che è stato da poco completamente ristrutturato. Composto da 91 camere di 5 diverse categorie (2 categorie di suites) tutte molto ampie, arredate con gusto e stile che rispetta la storicità del luogo, complete di ogni accessorio. L' hotel è dotato di piscina all' aperto con ampio patio, di un Bar & Pub che serve ogni giorno la colazione e dal pomeriggio ottimi cocktail e birre; a disposizione per gli ospiti parcheggio gratuito e Wi-Fi.

Price range: da 119 $-379 $ a camera (doppia) a notte* solo pernottamento

HARBOURVIEW INN (****) 2 Vendue Range, Charleston, SC 29401

Questo "Four Diamonds" hotel ha ricevuto negli anni diversi riconoscimenti importanti da riviste come Conde Nast Traveler o da website come Tripadvisor che lo posizionano fra i migliori hotel di  Charleston e comunque fra i primi di tutta il South Carolina. Costruito recuperando un edificio storico del 1830, al quale al quale è stato aggiunta una sezione completamente nuova, l' hotel dispone di 52
camere di varie tipologie, tra cui 1 suite nel top floor, tutte arredate con eleganza complete di ogni moderno accessorio. Alcune camere hanno un caminetto funzionante e data la posizione della struttura  molte hanno vista spettacolare sulla baia di Charleston.

Price range: da 179 $ - 389 $ a camera (doppia) a notte* solo pernottamento
(in certi periodi 'dell' anno l' hotel richiede un minimum stay di 2 notti )

JOHN RUTLEDGE HOUSE INN (*** sup) 116 Broad Street , Charleston, SC 29401

Questo straordinario INN è stato l' abitazione di John Rutledge, personaggio di spicco nella socità del South Carolina di fine '700, governatore e firmatario della Costituzione degli Stati Uniti nel 1787. L'
abitazione, che risale al 1763 e possiede una particolare facciata con ringhiere in ferro battuto, è un Historic Landmark e include due edifici separati, un tempo rimessaggi delle carrozze, in cui sono state
realizzate delle camere. E'uno degli alloggi più particolari di Charleston. Composto da 19 spaziose camere , incluse suite e mini suite, ciascuna con un suo stile, molte con eleganti camini in marmo,
suddivise nei tre edifici. L' arredamento sia delle parti comuni che delle camere è fatto con repliche di mobili d' epoca offrendo nel contempo tutta una serie di accessori moderni oramai ndispensabili per il
massimo comfort degli ospiti come flat screen TV e lettore DVD, wireless internet (gratuito). L' ottima colazione davvero "deluxe" e cucinata sul momento è servita , su richiesta, anche in camera, nella
corte o nel salone principale. Ogni pomeriggio a disposizione degli ospiti ottimo tè in perfetto "british style" servito nel salone.

Price range: da 260 $ per la camera ground floor/main house a notte
(tariffa low season, tasse escluse) colazione "continental deluxe" inclusa

THE MILLS HOUSE WYNDHAM GRAND HOTEL (*** sup) 115 Meeting Street., Charleston, SC 29401

Hotel originariamente aperto nel 1853 e completamente restaurato nel 2008; combina perfettamente lo charme e lo stile tipico di una struttura del XIX secolo con il comfort moderno, attento ai minimi dettagli. Situato nello splendido centro storico di Charleston offre 233 camere suddivise in 8 categorie, tutte ampiamente accessoriate (Wi-Fi gratuito) , spaziose , arredate con gusto , con accessori e dettagli che rispettano l' anima storica dell' edificio. Ampi e molto eleganti i vari spazi comuni sia interni che esterni dell' hotel ; a disposizione ci sono aree attrezzate utilizzabili per meeting o eventi, un business center, un fitness center , piscina all' aperto e servizio di valet parking per gli ospiti che arrivano in auto. All' interno della struttura c' è The Barbadoes Room Restaurant, aperto a colazione , pranzo e cena (e la domenica a pranzo) che è rinomato e molto apprezzato in città.

Price range: a partire da 179 $ a camera (doppia) a notte° solo pernottamento

WENTWORTH MANSION (*****) 149 Wentworth Street, Charleston, SC 29401

Wenthworth Mansion fa parte della catena Small Luxury Hotels of the World, è un Historic Hotels of America e sicuramente è uno dei massimi esempi di hotel storici in Charleston, posizionato in una delle zone più eleganti della città. Completato in stile "Secondo Impero" nel 1886 fu residenza privata della famiglia di Francis Silas Rodgers, un facoltoso commerciante di cotone. Con diversi passaggi di
mano l' edificio è stato acquistato nel 1997 da Richard Widmann che ha iniziato i lavori di una sostanziale ristrutturazione per trasformarlo in hotel, rispettandone però l' integrità storica e architettonica come i pavimenti intarsiati originali, le stupende scale e alcune vetrate di Tiffany. L' arredamento di quello che resta una "dimora" a tutti gli effetti, pur essendo un hotel di lusso, ha conservato lo stile dell' epoca pur con inserimento di accessori che ottimizzano il comfort degli ospiti. L' hotel è composto da 21 spaziosissime camere ognuna diversa dall' altra, la maggior parte con camino (funzionante) e ciascuna con bagno con vasca idromassaggio, oltre che doccia. Il ristorante "Circa 1886" serve la miglior cucina contemporanea con "southern style".

Price range: da 390 $ East Wing Rooms (low season, tasse escl.) - con colazione

* I PREZZI DEGLI HOTEL SONO AL NETTO DELLE TASSE LOCALI (che cambiano in ogni Stato) e SONO DA RITENERSI INDICATIVI in quanto le tariffe variano con la tipologia di camera , stagionalità, weekend, festività o eventi particolari. Il prezzo più basso si riferisce alla CATEGORIA BASE di  camera in “low season”, il più alto alla stessa categoria in “high season”. Quotazioni esatte , con le migliori tariffe e offerte disponibili sul momento, già comprensive delle tasse locali , verranno fornite con la costruzione del preventivo dettagliato di viaggio. LE TARIFFE SONO ESPRESSE IN U.S. DOLLARS.

Escursioni - i nostri suggerimenti

CHARLESTON CARRIAGE TOURS

Classica escursione in carrozza trainata da cavalli che tocca i punti turistici e gli edifici storici più importanti di Charleston , con il guidatore che fornisce informazioni e aneddoti su ciò che si sta
osservando. Ci sono varie compagnie che operano questo tour, questa selezionata vanta di essere in attività fin dai primi albori della nascita della città. Ha due location e opera tutti i giorni dalle 9:00 di mattina all' imbrunire. La durata del tour è di circa 45 minuti. SOLO IN LINGUA INGLESE.

Prezzo del tour : adulti 25 $ - bambini sotto i 12 anni 15 $

CULINARY TOURS OF CHARLESTON

Una collezione tour "storico-gastronomici" alla scoperta delle prelibatezze per il palato che questa città può offire passeggiando con un' esperta guida che, oltre a illustrare la storia di Charleston, ne farà scoprire i sapori con assaggi di prodotti locali in selezionati ristoranti , panetterie e pasticcerie.
Maggiori dettagli nel website (vedi link) - SOLO IN LINGUA INGLESE.

Prezzo dei tour a partire da: 60 $ (non cosigliati a bambini sotto i 12 anni)

© 2018 - Be Travel USA - Design and Powered by BluMade - All rights reserved | Be Travel USA è parte di Blueteam Travel Group